I giovani del Città di Asti gustano la Coppa

 I giovani del Città di Asti raccolgono allori Francesco Itria fresco di convocazione di nazionale ricorsa così la sua prima volta: Non c’è nulla di puù bello che indossare i colori della propria nazionale, una sensazione fantastica, la prima volta non si scorda mai, sono orgoglioso e mi impegnerò al 100 per cento allenamento dopo allenamento per essere riconvocato.

Altro

Under 19 una stagione di gran crescita, parola di Rudy Mendes

 22 partite 10 vittorie 1 pareggio e 11 sconfitte questo il ruolini di marcia dell’under 19 che ha fatto un'altra crescita per la costruzione di un gruppo di campioni che seguono pari passo la prima squadra. La presenza sabato nella sfortunata partita contro il Time Warp di giovani come Bosio e Selhami va proprio in questa direzione, così come la costante e proficua attitudine al gioco di squadra di Torino.

Altro

Under 19: contro L84 per continuare il sogno play off

Cinque vittorie di fila e il sogno playoff a portata di mano, val di lans a tre punti e uno scontro con l84 che ci precede in classifica mentre i ragazzi valligiani avranno in casa il forte Orange. Insomma sognare è lecito per qualche giorno. I ragazzi di Mendes non conoscono le mezze misure dieci vittorie e otto sconfitte, ma sono le ultime cinque partite che hanno fatto la differenza, qualità e gruppo queste le chiavi di lettura. Sull’ultima partita vittoriosa.

Altro

Cinque turni alla fine. I ragazzi lottano per il sogno che si chiama play off

Quattro vittorie di fila per i giovani di Mendes, un girone di ritorno che ha messo in luce qualità caratteriali e di sostanza di un gruppo di giovani che sta crescendo di intensità e qualità. Partita che vanno avanti a strappi con il Città di Asti che va avanti e poi si fa raggiungere. Ma la garra che mette in campo Rudy con i suoi giovani è encomiabile. Domenica mattina ci si scontra con il Top Five che è dietro in classifica ma sarà comunque una trasferta non facile.

Altro

Under 19 una giornata Olympic

Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Mendes che aumentano autostima e voglia e piegano in trasferta l’Olympic con un punteggio alto frutto di una rotazione tra tutti gli alfieri vestiti in bianco rosso. Una partita che come dic3 il Mister i ragazzi hanno “ affrontato con il giusto atteggiamento fin dall’ inizio ci ha permesso di fare giocare tutti, di dare fiducia magari a quelli che nelle altre partite non hanno fatto benissimo.

Altro

I giovani di Mendes vincono sul Top Five e son pronti per L84

Domenica i ragazzini terribili di Mendes sono attesi da una partita difficile ma con un grande fascino: un derby contro L84 quanto mai sentito e soprattutto decisivo per rimanere attaccati alla zona nobile della classifica. Il città di Asti ci arriva sulle ali dell’entusiasmo di una grande partita quella di domenica scorsa che ha inorgoglito Mr Mendes “Gara messa subito nei piani giusti, primo tempo molto bene fatto di giocate belle, molta pressione tutto quello che un allenatore si aspetta della propria squadra !! Vincevamo 4 a 0 e alla fine del primo tempo 7 a 2.” Nel secondo tempo c’è il ritorno del top five si arriva anche sul 10 a 7 e pur con qualche sofferenza il risultato finale è 13 a 9.

Altro

Under 19 si perde a Fossano ma che recupero

Se c’è una cosa che i ragazzi del Città di Asti hanno imparato dalla prima squadra è quello di lottare fino alla fine, una filosofia spiegata alla perfezione da Rudy Mendes ai suoi giovani e che ha visto la sua dimostrazione proprio in trasferta contro i pari età della Rhibo Fossano. Andare sotto di sei reti e poi perdere 8 a 6 è dimostrazione di carattere e di personalità. Sarà un campionato difficile per tutte le compagini con l’eccezione degli Orange ma in cui partite e consigli possono far maturare le leve del domani. Il commento tecnico al match lo lasciamo al coach Mendes: (..)

Altro

Torino mata anche i giovani dell Olympic

Continua l’avventura dei giovani under 19 targati Città di Asti, anche domenica sul terreno amico del Palasanquirico è giunta la terza vittoria stagionale ai danni dell’Olimpic sconfitto per 7 a 5. Una vittoria che non ha lasciato troppo soddisfatto Mr. Mendes, soprattutto per il modo con cui è maturata. Rudy predica umiltà e lavoro a testa bassa per evitare cali di tensione che potrebbero risultare importanti nelle prossime partite.

Altro