Città di Asti stagione 2019/20 pronti partenza via

E’ un sabato mattina afoso di agosto che induce più alle vacanze che non alla preparazione sportiva, ma il mondo pedatorio del calcio a 5 impone ritmi serrati e tempi certi e così dopo che la Divisione calcio a 5 ieri ha comunicato i gironi del nuovo campionato è già tempo di fare sul serio. Il 20 agosto i ragazzi agli ordini del duo Braga/Lotta saranno sul campo a sudare per una stagione che ci si augura sia molto proficua e possa superare il brillante risultato della scorsa, play off sfiorati e podio della Coppa Italia di categoria da esordienti in campionato. C’è entusiasmo nelle parole di Bruno Scavino patron della Brumar, che tanto dà allo sport astigiano, ed è un entusiasmo che contagia tutti a partire da Diego Furlanetto promosso al rango di Presidente Onorario a Roberto Formiglio neo Presidente del sodalizio astigiano per finire ad Alessio Sepe di Meap, numero due ma tanta voglia di fare bene.

Si parla di A1 come sogno sfumato ma siamo già tutti concentrati sulla nuova stagione e sulle 13 sfide di campionato che si vedranno al Palasanquirico. Ci sono i nuovi Mario Salamone e Lucas Braga che con Riccardo Braga portano ancora di più a parlare in portoghese il club e poi ci sono le eccellenti conferme Lotta nel doppio ruolo di direttore sportivo e trainer e Celentano capitano confermatissimo che conferma l’assoluto valore della squadra e tanta voglia di fare bene. I presupposti ci sono ora la palla passa come sempre al campo, pardon al parquet del Palazzetto