Fino alla fine Citta di Asti. il sorpasso a 18 secondi dalla sirena

A volte certe emozioni bisogna viverle per poterle gustare fino in fondo il 7 a 6 finale dice di una partita in cui la squadra nonostante alcune  difficoltà non ha mai mollato arrivando a superare Genova sul traguardo finale a 18 secondi dalla fine mattatore manco a dirlo Fortino una quaterna d’autore e tanta intensità ma il gruppo non è stato da meno Mendes con una doppietta e Siviero nell’insolita veste di portiere di movimento e autore del momentaneo  2 a 1 per il Citta di Asti, Ma il cuore messo in campo da Fiscante nella ripresa unitamente alla forza fisica di Celentano e Corsini è stato un  collante determinante per portare a casa tre punti. Si inizia con mezz’ora di ritardo e dopo pochi minuti il primo arbitro si infortuna. Il Cdm è abile nelle ripartenze nel pressing e va in vantaggio con una fortunata deviazione di Luan Costa. Il vantaggio dura poco su rigore Fortino porta in parità. Davanti il brasiliano è un’ottima boa e permette a Siviero di portare avanti i piemontesi.

A questo punto tre falli di fila, alcuni fischi un po’ generosi, permettono a Lombardo di impattare ma è una rete che fa male a Celentano e compagni che subiscono tre fulminee ripartenze e vanno sotto all’intervallo sul 5 a 2. Lotta catechizza i suoi nell’intervallo ed è un'altra squadra Fortino di potenza e Mendes con un tiro all’incrocio, che sembra però non aver superato la linea di porta ridanno fiducia agli uomini di Lotta. Il Cdm con Leandrinho però mette di nuovo il doppio vantaggio. A 4 dalla fine Lotta rischia il portiere di movimento Fortino prima e poi Mendes riportano di nuovo in parità la partita. Lotta non si accontenta e ha ragione perché a 18 secondi dalla fine è ancora Fortino a timbrare il cartellino. Una vittoria insperata ma determinante per il morale, per la classifica e anche per la preparazione di coppa. Asti c’è e Padova e Mantova non sono poi così lontano

CDM FUTSAL GENOVA-CITTÀ DI ASTI 6-7 (5-2 p.t.) 
CDM FUTSAL GENOVA: Pozzo, Foti, Ortisi, Leandrinho, Mazzariol, Lombardo A., Belinelli, Piccarreta, Costa, Core, Inì, Confortin. All. Lombardo M. 

CITTÀ DI ASTI: Tropiano, Itria, Corsini, Siviero, Fortino, Celentano, Malainine, Pellegrino, Ongari, Mendes, Fiscante, Scianna. All. Lotta 

MARCATORI: 7’ p.t. Costa (G), 7’30’’ rig. Fortino (A), 15’ Siviero (A), 16’ t.l. Lombardo A. (G), 17’ Mazzariol (G), 18’ Mazzariol (G), 19’50’’ Leandrinho (G), 3’ s.t. Fortino (A), 4’ Mendes (A), 11’ Leandrinho (G), 17’ Fortino (A), 18’ Mendes (A), 19’40’’ Fortino (A) 

AMMONITI: Celentano (A), Mendes (A), Lombardo A. (G) 

ARBITRI: Sue Ellen Salvatore (Gallarate), Simone Zanfino (Agropoli) CRONO: Giuliano Gioviale (La Spezia)