Genova per noi, come canta Paolo Conte

Smaltita la festa della settimana scorsa con l’ufficializzazione della finale di coppa Italia per cui tutta la città e la squadra sta lavorando è tempo di rituffarsi in campionato per una trasferta non lontana ma di sicuro valore vista anche l’impresa maturata la settimana scorsa da parte dei nostri avversari il CDM Genova andati a sbancare la casa del Carrè Chiuppano. Terzo incontro con il CDM  Genova da parte del Città di Asti in questa stagione ma il primo fuori casa.

Nei due precedenti una vittoria e un pareggio a favore dei liguri, il primo in coppa, il secondo in campionato e in tutti e due i casi con Celentano e compagni a rincorrere gli avversari. In attesa delle Final Four Asti deve fare risultato se vuole mantenere alta la sua posizione in classifica. Rispetto all’andata la CDM a parte Pizzetta( a cui vanno gli auguri di pronta guarigione da parte del città di Asti) si presenta al gran completo con Leandrinho e Mazzariol vere e proprie spine nel fianco in qualsiasi difesa per qualità e rapidità. Occorrerà grande attenzione e soprattutto molta grinta per fare risultato quella vista nel primo tempo contro Sestu. Fischio d’inizio alle ore 15.30 sperando in buone notizie dagli altri campi