Doppio Fortino e Fazio e il Città di Asti va

Dopo quelli contro Milano arrivano altri tre punti per il Citta di asti che per la seconda volta quest’anno torna a casa dalla Sardegna con il vento in poppa di una vittoria mai tanto sofferta come quella di oggi. Arrivano sul campo Fortino e Pellegrino ma mancano Fiscante e Siviero. La curiosità su tutti è per Fortino ma è Fazio il primo a trovare una rete delle sue facendosi trovare pronto al momento giusto, sembra una gara in discesa, ma il pressing alto dei sardi mette in difficoltà e in apprensione i piemontesi e così prima il Leonardo trova il pari fortunoso e poi di vera intensità mette a sedere il Città di Asti portandosi in vantaggio.

Il gioco si fa duro e i campioni emergono Fortino impatta in modo devastante e pareggia. Nella ripresa partono subito forte i sardi e vanno subito in vantaggio Lotta non si scompone e continua a ribadire ai suoi di andare avanti con il giusto fraseggio e poi ancora lui dopo cinque minuti impatta. La partita va avanti a strappi occasioni fioccano da entrambe le parti ma il sigillo a poco più di tre dalla fine è quello di Fazio. L’assalto finale produce un palo a 17 secondi dalla fine e due paratone di Tropiano che chiude a doppia mandata la sua porta. !7 i punti in carniere. Adesso due match ravvicinati coppa e campionato per gustarsi un natale che si spera ricco  

 

LEONARDO-CITTÀ DI ASTI 3-4 (2-2 p.t.) 
LEONARDO: Orani, Deivison, Tidu, Dos Santos, Perdighe, Podda, Demurtas, Grandinetti, Billai, Etzi, Siddi, Lecca. All. Catta 

CITTÀ DI ASTI: Tropiano, Corsini, Celentano, Ongari, Mendes, Itria, Fazio, Pellegrino, Bosio, Fortino, Bounani, Scianna. All. Lotta 

MARCATORI: 2’46’’ p.t. Fazio (A), 11’25’’ Deivison (L), 13’55’’ Dos Santos (L), 14’48’’ Fortino (A), 0’30’’ s.t. Dos Santos (L), 5’30’’ Fortino (A), 16’35’’ Fazio (A) 

AMMONITI: Grandinetti (L), Lecca (L), Pellegrino (A), Celentano (A) 

ARBITRI: Paolo Gandolfi (Parma), Adriano Sodano (Bologna) CRONO: Michele Desogus (Cagliari)