I legni dicono di no al Città di Asti

Ci sono partite che nonostante le approcci nel modo giusto vanno poi a finire male per colpa di episodi, certo non deve essere una giustificazione, ma quando la palla per sei volte si infrange sui legni allora puoi provare finche vuoi, ma il fato non lo puoi cambiare. E così la trasferta di Brandizzo si colora di una sconfitta in cui forse guardando occasioni e legni il risultato più giusto poteva essere il pareggio. Ma il futsal non è una scienza esatta. Il primo tempo scorre via veloce, le due squadre si rispettano e cercano con le ripartenze di farsi male. Tropiano è super in quattro occasioni e ipnotizza gli avversari. Itria accarezza il palo e anche un'altra occasione si stampa contro il legno. Due ammonizioni a Ongari e Mendes condiscono il risultato.

Più scoppiettante la ripresa Il gioco di sponda premia il Città di Asti alla prima occasione Cano si libera dell’avversario e lancia Siviero che infila il portiere avversario. Fioccano le occasioni Cano stampa una terrificante traversa e anche Mendes colpisce il palo a portiere battuto, quando si aspetta il raddoppio arriva il pareggio subito in contropiede tre contro uno di Adil. Asti macina ancora gioco, i contrasti si fanno duri, al limite, Asti arriva al quinto fallo e poi Cerbone lasciato solo sul secondo palo beffa Tropiano di testa. E’ una botta, Lotta schiera il portiere di movimento, ma non sortisce effetti anzi Murillo ruba palla a Siviero e insacca, Ultimi minuti palpitanti fioccano ancora pali e occasioni ma la palla non ne vuole sapere di entrare e quando l’arbitro fischia un rigore per Mendes, mancano sei secondi ed è troppo poco per sperare in un pareggio. Vince L84 per 3 a 2 e con le vittorie di Sestu e Milano si crea un gruppone di pretendenti per un posto ai play off. In testa Padova ha un altro passo ma tutto il resto parla di un grande equilibrio. Ora un'altra pausa e poi si torna al Palasanquirico per il big match contro Milano prima della doppia trasferta sarda

 foto credit Pasquale di Maio 

L 84 vs Città di Asti 3 – 2 (0 -0)

Marcatori 5’ 13” Siviero (A) 9’04 Adil (L) 15’26” Cerbone (L) 17’ Murillo (L) 19’54 Mendes(A)