Il calendario completo del Città di Asti. Esordio casalingo a ottobre

Ci siamo il calendario è pronto la serie A2 dopo quello della Coppa Italia (con il Città di Asti inserita nel triangolare con L84 e CDM Genova) e quello di Coppa di Divisione dove la squadra di Lotta attende la vincente del confronto tra Avis Isola e Savigliano. Ora è tempo di godersi le affascinanti sfide del campionato nazionale Girone A di serie A2. Si comincia in casa è questo è sicuramente ben augurante anche se l’avversario è bello tosto come Padova. Sarà un mese di ottobre che ci vedrà prevalentemente giocare tra le mura miche. E dopo la prima trasferta nell’alto vicentino contro il Carrè Chiuppano di Zanella e soci, due passaggi al Pala contro Ossi San Bartolomeo e Villorba.

Altro

Semplicemente Douglas Corsini un campione che torna ad Asti

E’ indubbiamente il colpo dell’estate per il Città di Asti fresco neo promosso in serie A2, un a categoria difficile dove occorrono uomini d’esperienza e di qualità. Douglas Corsini ha entrambe queste caratteristiche e poi torna ad Asti dove ha lasciato dolcissimi ricordi. In esclusiva per i tifosi del Città di Asti le sue prime parole in questa intervista dell’uomo, che ad Asti, ha già alzato ambiti trofei.

Altro

Fiscante si confessa a pochi giorni dal raduno. Obiettivo 14 ma sarà dura

 

Solita faccia scanzonata quella di Fisco (Flat tax o f24 chiamatelo come volete) ma in campo e quando parla di futsal è un vero professionista. Ha lasciati ricordi bellissimi in qualsiasi squadra abbia giocato, ma con l’Astense prima e il Città di Asti poi ha scritto la storia di questa società (due promozioni di cui due dalla serie B alla A).Lo abbiamo disturbato durante il relax ferragostano per una breve intervista. Partiamo dal fondo quanto dispiace per Maschio ?. : Tantissimo perché lui è una persona generosa e ha dato tantissimo al gruppo, sarà strano ripartire senza di lui

Altro

Maschio: lascio con le lacrime agli occhi ma il cuore sarà sempre per il Città di Asti

Una maglia quando l’hai cucita dentro è difficile da togliere, quando sei cresciuto come ragazzo prima e poi come uomo lo è ancora di più. Tante le storie da raccontare, tanti i ricordi da mettere in archivio. Una decisione sofferta quella del Capitano, al secolo Andrea Maschio, dettata anche dall’amore per la propria squadra, il voler essere sempre al top altrimenti meglio mettersi in disparte. Lo abbiamo sentito e gli abbiamo lasciato taccuino libero perché le emozioni non possono essere mediate, i sentimenti non possono essere raccontati, ma solo vissuti in prima persona dal protagonista. Ci rimane il rammarico di non vederlo in campo con i nostri colori, ma in tribuna quando sarà possibile si, e sentiremo il suo incitamento e il suo grido come sempre. Grazie Capitano per quello che hai fatto per noi e buona vita.

Altro

Dal 29 settembre scatta la Coppa Italia. Gli accoppiamenti

In attesa di conoscere l’esito del sorteggio per il campionato che conosceremo alla vigilia di ferragosto prima di rituffarci nell’agone del campionato ecco servito come antipasto quello della Coppa Italia. La Formula è sempre la stessa il triangolare da cui emerge un solo vincitore per andare avanti al turno successivo altro triangolare che poi definirà le migliori quattro che si contenderanno il trofeo nella classica Final Four.

Altro

Nuovo colpo del Città di Asti. Verniciatura Astigiana entra in squadra

Nuovo colpo del Città di Asti la squadra degli amici, quelli che sostengono il progetto del sodalizio del Calcio a 5 si allarga con un nuovo graditissimo amico stiamo parlando di Verniciatura Astigiana Srl L’impegno verso i clienti, la salvaguardia delle loro esigenze e la ricerca continua su nuove tecniche e tecnologie sono alla base della filosofia di Verniciatura Astigliana srl

Altro

Parla il Presidente Furlanetto: il mio impegno per il Città di Asti

Pochi giorni fa si è presentato il nuovo corso del Città di Asti in una sala del Comune sotto una cappa di afa si è dato inizio alla nuova stagione in serie A2. Quella è stata l’occasione per la prima uscita del Neo Presidente, Diego Furlanetto, che ha tenuto a battesimo la stagione e accordo con gli Orange. A distanza di qualche giorno ci sembra doveroso usando le sue parole presentare le aspettative del Presidente e vi possiamo garantire che da questi semplici dettami il popolo del Città di asti ne uscirà fiero e rafforzato.  

Altro

Maschio e Banzato due saluti che ci spezzano il cuore

Nemmeno il tempo di annunciare l’arrivo di un grande giocatore come Douglas Corsini, che il Città di Asti si vede privato di due dei suoi gioielli, Terminano infatti la loro avventura in bianco rosso due colonne storiche della nostra squadra. Stiamo parlando di Capitan Andrea Maschio e del brasiliano del Tanaro, al secolo Michel Banzato. Scelte sofferte, difficili e personali che li portano lontano da un palcoscenico che hanno conquistato con i denti la scorsa stagione.

Altro