A Lecco per invertire la rotta. Forza ragazzi

Smaltita la sconfitta al Pala contro Crema la squadra si sta preparando per il match contro Lecco, dopo due sconfitte subite con una sola rete di scarto è giunto il momento di dare una svolta al campionato, i ragazzi sono carichi e concentrati, la qualità c’è e la grinta anche, altrimenti non si rimonta una partita contro Crema con quella intensità. Di fronte il Lecco altra grande squadra in crisi di risultati ma non di gioco, in palio c’è sicuramente autostima e voglia di riscatto più che i tre punti.

Altro

I giovani di Mendes vincono sul Top Five e son pronti per L84

Domenica i ragazzini terribili di Mendes sono attesi da una partita difficile ma con un grande fascino: un derby contro L84 quanto mai sentito e soprattutto decisivo per rimanere attaccati alla zona nobile della classifica. Il città di Asti ci arriva sulle ali dell’entusiasmo di una grande partita quella di domenica scorsa che ha inorgoglito Mr Mendes “Gara messa subito nei piani giusti, primo tempo molto bene fatto di giocate belle, molta pressione tutto quello che un allenatore si aspetta della propria squadra !! Vincevamo 4 a 0 e alla fine del primo tempo 7 a 2.” Nel secondo tempo c’è il ritorno del top five si arriva anche sul 10 a 7 e pur con qualche sofferenza il risultato finale è 13 a 9.

Altro

Crema sbanca Asti. La reazione di Maschio e compagni si ferma sul 3 a 4

Una Crema indigesta è quella che è costretta a sorbirsi il Città di Asti che perde l’imbattibilità casalinga al termine di una partita da due volti, troppo molli nella prima frazione, arrembanti e grintosi nella ripresa. Quale il vero città di Asti ? quello della seconda frazione si spera, visto l’atteggiamento e la qualità del gioco espresso. Mancava Fazio, è vero, e anche alcuni giocatori non erano al meglio, ma la capacità con cui Crema, e Pagano in particolare, hanno affondato la difesa astigiana nel primo tempo era incredibile.

Altro

Benvenuto Mister Battaia

La società Citta di Asti comunica ufficialmente di aver ingaggiato quale allenatore delle prima squadra che milita nel girone A della serie B mister Alessio Battaia, lo stesso ha già diretto questa sera il primo allenamento di Maschio e compagni. Nei giorni scorsi la società in accordo con Manuel Fiscante ha deciso consensualmente di utilizzare prevalentemente Fiscante quale giocatore per le sue indubbie qualità sportive, una pedina di grande valore come dimostrato anche nella partita di Coppa di Divisione contro Milano.

Altro

Vittoria del gruppo ma Celentano e Tropiano super

Quando vede Milano Celentano (9,5) si scatena come non ricordare la rete per la prima vittoria dell’allora Astense in serie A2 proprio sul campo dei meneghini, finalizza da par suo tre contropiedi in cui lascia partire la saetta che inchioda Mauri. Se le reti bisogna farle poi bisogna chiudere le imposte e Tropiano (9) ci riesce benissimo. Tempo di cinema a Torino e in Piemonte e allora Sachet (8) si improvvisa regista in campo in grado di dettare ritmi e scandire a gran voce i passaggi e le coperture.

Altro

Coppa dolce per il Città di Asti. Celentano super e Milano alza bandiera bianca

Una coppa dolcissima per il Città di Asti quella che matura in un martedì da campioni al Palasanquirico. Maschio e compagni reduci dal primo Ko stagionale in campionato maturato in periferia di Milano si riprendono, con la formazione di Sau, gli interessi di sabato scorso. Certo è un acuto che fa un piacere immenso, ma l’attenzione deve scivolare all’altrettanto difficile match di sabato prossimo contro il Crema. Le luci del Pala si accendono alla sera per un gruppo che è molto concentrato e che maramaldeggia nel primo tempo con continue ripartenze che mettono in ambascia i milanesi.

Altro

In terra lombarda arriva la prima sconfitta. Non basta la rimonta finale

Una trasferta che non finisce bene per il Città di Asti, la sconfitta brucia per come è maturata e per non essere riusciti a raddrizzarla nonostante la rimonta maturata grazie a Fazio e Celentano nel finale. Ma bisogna prendere queste partite come un momento di crescita, valutare cosa non ha funzionato e guardare ai lati positivi. Il Città di Asti ha trovato le reti di Sachet, una tripletta che avrà dato fiducia alla punta brasiliana agli ordini di Fiscante e questa è una buona notizia.

Altro

Martedì prossimo Coppa contro Milano. Un peccato non esserci

Si chiama Coppa di Divisione, si legge impegno contro la fortissima squadra di Milano, per chi ama il futsal, per chi vuol vivere una serata da sogno, per chi semplicemente si aspetta una partita giocata in cui vedere funambolismi e giocate di fino. Perché in quel caso non conta il risultato, ma lo spettacolo: quello del calcio a 5. Save the date #14novembreore20 #tuttialpalasanquirico

Altro