Una Coppa Italia che ha dato lustro al Città di Asti

E’ finita l’avventura della Coppa Italia ad Asti di categoria, una tre giorni variopinta, di grande impatto emotivo e mediatico che ha dato lustro e risalto alla Città, alla società e ai nostri giocatori. Certo brucia il risultato finale ma bisogna fare i complimenti alla squadra irpina del Sandro Abate arrivata ad Asti con i favori del pronostico insieme al Lido di Ostia e che ha portato a casa l’ambito trofeo. Ma anche se manca il metallo più pregiato il Città di Asti deve rimanere a testa alta perché ha raggiunto comunque un traguardo invidiabile, secondi in Italia, e ha potuto dimostrare, e qui c’è il riconoscimento di tutti gli interpreti, che una manifestazione così importante è stata portata a termine in modo encomiabile.

Altro

Ostia che Asti

Un’emozione chiamata Coppa Italia per il Citta di asti che batte la super corrazzata Ostia e si conquista il palcoscenico privilegiato della finale di Coppa Italia da disputare in un sabato pomeriggio che promette una dolce primavera per Celentano e compagni. Non era facile questa partita ma I ragazzi ci hanno messo la giusta cattiveria agonistica e forti del supporto di un pubblico quanto mai appassionato hanno svoltato e si sono presi il merito di giocare una finalissima dal risultato aperto.

Altro

Final Four siamo pronti

Ci siamo eccoci pronti per il gran giorno delle semifinali e successiva finale di Coppa, la squadra organizzativa che è stata dietro all’evento ha lavorato per dare al Palasanquirico, alla Città e alla Società il giusto riconoscimento di quello che sarà un grande evento sportivo e uno spettacolo che sarà emozionante e coinvolgente.

Altro

Vigilia Coppa Italia. Siviero : sarà una manifestazione bellissima

Il Citta di Asti è ormai diventata la sua casa, Andres Siviero è un uomo che è abituato alle fasi finali di coppa e sa cosa si prova a viverle in prima persona, lo abbiamo sentito in questa vigilia delle finali e ci ha contagiati con il suo entusiasmo  “Sarà sicuramente una manifestazione bellissima.

Altro

Vigilia Coppa Italia Lotta: giocheremo con le gambe e con il cuore

Ci siamo la vigilia di un evento importante e molto sentito per il Città di Asti. Inutile negarlo un po’ di tensione c’è sono quelle per le partite senza appello. Siamo arrivati fino in fondo alla Coppa Italia e ci teniamo da morire a far bella figura per il nostro pubblico e la nostra società e raggiungere un risultato quanto mai unico. Gianfranco Lotta duca della compagine del Città di Asti e uomo di poche parole si lascia andare alla vigilia del match:

Altro

L84 vince ad Asti nella settimana che apre la Coppa

Un vero peccato la partita di oggi tra Città di Asti e L84 il derby andato in scena al Palasanquirico è stata la degna cornice di un futsal ruvido ma intenso con due squadre pronte a battagliare per portare a casa la posta piena del match. E’ andata bene per L84 e male al Città di Asti in un match molto equilibrato e in cui la differenza l’hanno fatta gli episodi. Più Citta di Asti nella prima parte della partita, migliore la squadra torinese abile a sfruttare le ripartenze che hanno determinato le tre segnature ospiti. L’assedio finale di Celentano e compagni non ha portato al risultato invece raggiunto la settimana scorsa a Genova, prima Mendes e poi Fiscante hanno mancato di un soffio l’impatto con la segnatura per un pareggio che forse sarebbe stato il risultato più giusto.

Altro